MASSAROSA. Non riesce adesso neppure a guidare la sua auto per recarsi dalla polizia municipale di Massarosa a sporgere denuncia. «Dovrò aspettare qualcuno che mi ci porti domani (oggi, ndr)» racconta sconsolato Alessandro Petrucci, fotografo e instagramer – i cui scatti sono stati pubblicati anche sulle pagine de Il Tirreno lo scorso marzo – residente a Piano di Mommio e che nel primo pomeriggio di lunedì, intorno alle 14. 30, è stato vittima dell’assalto di due cani all’interno del giardino della propria abitazione. L’uomo infatti è costretto in sedia a rotelle dal 2004, anno in cui è rimasto coinvolto in un violento incidente mentre era in moto.leggi anche:01CAAPE5X10001-F_WEBI suoi cani abbaiano di notte: condannato imprenditorePena di 300 euro di ammenda per Gualtiero Vanelli e la compagna. Secondo la Cassazione per due anni hanno «disturbato il sonno pubblico»

«Sono uscito di casa per andare a lavoro a Viareggio – spiega il 32enne – quando d’improvviso ho sentito due cani, un paio di meticci di taglia media, assalirmi da dietro: non so come abbiano fatto ad entrare nel mio giardino – racconta – il cancello era chiuso e tutt’intorno ho muretto e ringhiera a recintare l’abitazione: forse sono riusciti a saltarlo sul versante laterale, che dà su alcuni campi incolti e dove il muretto è più basso». Il mistero sul come i due animali siano penetrati nel giardino dell’uomo è ancora da risolvere: quel che è certo è che Petrucci, spaventato, ha tentato la fuga.

«Sono arrivato al cancello – racconta – e proprio nel tentativo di chiudermelo dietro il più in fretta possibile, sbilanciato com’ero sulle ruote della sedia a rotelle, ho perso l’equilibrio e sono caduto a terra. D’istinto ho cercato di frenare la caduta con la mano sinistra, e per questo mi sono fratturato il metacarpo del pollice».

Un danno non eccessivo, ma che gli è valso 15 giorni di referto al pronto soccorso dell’ospedale Versilia. E che per lui, disabile senza l’uso delle gambe, significa un ulteriore e ancor più stringente impedimento. «Non riesco nemmeno a sollevarmi se non con grande sforzo – racconta – per me saranno 15 giorni di inferno fino alla visita di controllo. Intanto voglio andare fino in fondo a questa storia: sono proprietario di cane anche io – conclude – e almeno uno dei due che mi ha assalito aveva un collare: ci vuole responsabilità». —

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?