Venerdì, 04 Settembre 2015 10:26

soldi e stetoPresentazione solo telematica del Modello 1/2015. La scadenza è il 30 novembre 2015. Novità per le sanzioni. Quali redditi dichiarare.
L’Enpav comunica che sono disponibili on line i Modelli per la dichiarazione dei redditi professionali dei Medici Veterinari. Sono tenuti all’invio tutti gli iscritti all’Albo professionale nel corso del 2014, anche se per un solo giorno. Sono invece esonerati dall’invio del Modello gli iscritti che, non producendo reddito da attività autonoma veterinaria, abbiano inviato all’Ente richiesta di esonero.

Quali redditi dichiarare– Con il Modello 1/2015 si dichiarano i redditi che derivano dallo svolgimento di attività attinente la professione veterinaria con partita IVA. Rientrano fra i redditi da dichiarare con il Modello 1, i  redditi da attività professionale in forma associata (inclusi quelli derivanti dallo svolgimento di attività sotto forma di società tra professionisti),  i redditi da collaborazione coordinata e continuativa o a progetto attinente la professione  veterinaria (ossia la collaborazione attribuita n ragione delle competenze professionali possedute) e i redditi da collaborazione occasionale attinente la professione veterinaria.
Rientrano inoltre fra i redditi da dichiarare con il Modello 1  i redditi derivanti dallo svolgimento della libera professione intramuraria/prestazioni di ricerca e consulenza presso terzi, le indennità di maternità per
cepite dalle libere professioniste;le borse di studio e gli assegni di ricerca corrisposti dalle Università o da altri Enti pubblici (ad esempio dalla Regione o da un Istituto Zooprofilattico) per lo svolgimento di attività
attinente la professione veterinaria e, infine, i redditi prodotti per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità (ex contribuenti minimi).
Una nota dell’Ente dettaglia anche cosa non rientra nelle dichiarazioni da presentare con il Modello 1/2015.

Contributo del 2%– Gli iscritti liberi professionisti che si avvalgono della collaborazione di altri medici veterinari per lo svolgimento di una prestazione veterinaria, dovranno compilare un apposito Modulo B, avendo corrisposto ai colleghi il loro compenso con relativo contributo 2% dovuto, con la possibilità di ridurre l’imponibile da assoggettare al contributo 2% da versare all’Enpav.

Enpav Online- La trasmissione potrà avvenire in forma esclusivamente telematica, direttamente nella sezione (“Trasmissione Modelli”) appositamente riservata agli iscritti. La corretta presentazione del Modello sarà attestata da una ricevuta immediatamente disponibile nella funzione “Documentazione”- “Ristampa”.Fino alla scadenza del 30 novembre 2015 sarà possibile rettificare direttamente i dati mediante l’apposita funzione disponibile in Enpav online. I bollettini M.Av. per il relativo pagamento saranno generati entro la prima settimana di dicembre 2015 e saranno disponibili nella sezione “Consultazione M.Av./SDD” dell’area iscritti.

Sanzioni Modello 1/2015-Da quest’anno la sanzione per ritardata presentazione del Modello 1 “si applica indipendentemente dall’eventuale contribuzione eccedente dovuta”.
Pertanto, anche nel caso di reddito professionale pari a zero o negativo, il Modello inviato tardivamente sarà sanzionato secondo importi e scadenze temporali dettagliate nelle note illustrative al Modello 1/2015.

Guida alla trasmissione telematica del Modello 1/2015

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?