di Nicola Munaro

PADOVA – Di chiamate e segnalazioni via mail, o attraverso la pagina Facebook, ne sono arrivate decine solo nell’ultima settimana, tanto da Padova quanto dalla provincia. Senza distinzione. Solo in città, poi, i casi accertati sono più di venti, ma la vera paura è che il numero sia destinato a crescere con il passare del tempo. Perché nel padovano sono tornati a sparire i gatti. Non solo quelli delle colonie feline sparse per i parchi e le vie della città del Santo, ma anche i gatti di proprietà. A denunciare la situazione, sulla propria pagina Facebook, è stata la sezione padovana dell’Enpa, l’Ente nazionale per la protezione degli animali, che in una decina di righe ben visibili sul web ha messo tutti in allarme. Perché il sospetto, forte, è che quei felini che sembrerebbero spariti nel nulla, vengano poi usati per scopi alimentari o messi nel mercato nero degli animali. È lo stesso post a raccontare cosa stia succedendo. «A Padova e provincia stanno sparendo numerosi gatti di privati. Sono state avvistate in zona persone che giravano con trasportino e crocchette dicendo, interpellate, che cercavano il loro gatto oppure che facevano parte di una associazione animalista senza specificare quale – si legge – se le vedete, cercate di avvicinarle e chiedete spiegazioni dicendo che essendo spariti gatti in zona, i residenti avevano già allertato la Polizia locale. Fate liberare il gatto asserendo che è il vostro o quello di una vicina e che se lo portano via le denunciate. Informateci di eventuali avvistamenti. È importante», conclude l’avviso pubblicato giovedì mattina dai responsabili della pagina.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?