In questo articolo parleremo della possibilità di convivenza tra un coniglio ed altri animali, domanda molto frequente. Ormai, infatti, il coniglio è sempre più diffuso come animale da compagnia.

CONVIVENZE POSSIBILI

– CONIGLIO-CONIGLIO

Il coniglio è un animale sociale che ama la compagnia dei suoi simili.

Formare una coppia od un gruppo di conigli, però, non è sempre una cosa semplice, dipende molto dal carattere di ciascuno, dall’età, dallo spazio a disposizione e dal tempo che viene dedicato per l’inserimento.

E’ possibile formare una coppia costituita da maschio e femmina sterilizzati, di varie età e di varie razze e dimensioni. E’ difficile, se non impossibile, invece, formare una coppia di conigli dello stesso sesso (in realtà la convivenza è possibile se due maschi o due femmine sono cuccioli e crescono insieme ed al raggiungimento della maturità sessuale vengono sterilizzati per evitare territorialità e conseguenti litigi), non sterilizzati, o che vivano in spazi ridotti (gabbie o piccoli recinti).

Per formare un gruppo i soggetti dovrebbero essere tutti sterilizzati. In questo modo viene facilitato l’inserimento perché risultano meno aggressivi e territoriali. Per la buona riuscita sono comunque necessari un buon carattere di ogni coniglio e spazio adeguato.

– CONIGLIO-CANE

Per la convivenza tra cane e coniglio bisogna fare molta attenzione perché il cane, per suo istinto naturale, è un predatore. Cani anche di buon carattere potrebbero inseguire il coniglio spaventandolo o vederlo come un gioco fino ad aggredirlo.

Se si vuole affiancare un cane ad un coniglio si deve usare molta prudenza e pazienza per abituarli gradualmente alla presenza l’uno dell’altro. Molto dipende dal carattere del singolo soggetto, però, in linea generale, sono sconsigliati cani da caccia (per il loro spiccato istinto predatorio) o cani di taglia grande (vista la notevole differenza di peso) o cuccioli molto irruenti.

Cane-coniglio

– CONIGLIO-GATTO

Anche con il gatto bisogna fare molta attenzione dal momento che, come il cane, è un animale predatore. E’ sempre importante introdurre il nuovo animale con gradualità ed inizialmente fare approcciare i due sempre solo stretta sorveglianza.

Coniglio e gatto possono diventare molto amici soprattutto se il gatto è di buon carattere o è ancora cucciolo.

Gatto-coniglio

– CONIGLIO-CAVIA

Di solito quella tra cavie e conigli è una buona convivenza dato che la cavia è un animaletto tranquillo e poco territoriale. Vale sempre, però, la regola dell’inserimento graduale.

Cavia-coniglio

CONVIVENZE NON SEMPLICI

– CONIGLIO-CINCILLA’

Viste le differenze di comportamento, la convivenza tra coniglio e cincillà non è l’ideale. Il cincillà si potrebbe spaventare molto facilmente anche di fronte ad un coniglietto.

– CONIGLIO-CRICETI/GERBILLI/TOPINI

La convivenza tra questi piccoli animali è possibile anche se bisogna fare molta attenzione alla diversa mole somatica.

CONVIVENZE IMPOSSIBILI

– CONIGLIO-FURETTO

La convivenza del coniglio con il furetto, in natura un grande nemico del coniglio poiché suo predatore, è praticamente impossibile.

Articolo a cura della Dott.ssa Elisa Balocco

Se ti è piaciuto l’articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.

Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?