L’operazione è avvenuta a Silandro, nell’ambito dell’attività di contrasto alle violazione sulle norme a tutela delle specie protette in via di estinzione e pericolose

>
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Silandro, nell’ambito di una mirata attività di contrasto alle violazione sulle norme a tutela delle specie protette in via di estinzione e pericolose per l’incolumità pubblica, hanno sequestrato un raro rettile della specie Pitone «Reticolatus».
L’intervento effettuato in collaborazione con personale specializzato dell’Ispettorato Forestale provinciale, ha portato al rinvenimento di un giovane esemplare di ben 2 metri di lunghezza, detenuto illegalmente da una giovane appassionata di rettili, residente nel burgraviato.

I militari dell’Arma, nel corso di una normale attività di controllo, hanno chiesto alla giovane di poter visionare i pitoni da questa regolarmente detenuti e mentre due esemplari risultavano della specie più comune ed in regola con la documentazione il terzo era un pitone «reticolato», raro ed appartenente ad una specie protetta.

Lo splendido animale, la cui esatta provenienza è ancora in fase di accertamento, è stato trovato in perfette condizioni di salute ed è stato preso in custodia dal personale specializzato dell’ufficio Caccia e Pesca della Provincia di Bolzano intervenuto con i militari dell’Arma.
Mentre il rettile, dopo un breve periodo di osservazione, sarà ridestinato ad un apposito centro specialistico italiano, molto più in salita appare il percorso della sua giovane padrona, che dovrà ora rispondere di detenzione illegale di specie protetta.

© Riproduzione riservata

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?