sindacotorinoappendinoL’amministrazione-Appendino cerca un consulente per il controllo del benessere degli animali nei canili municipali . Serve una “adeguata professionalità”.
Nell’avviso pubblico, con scadenza 29 novembre, si legge che “è indispensabile che la Città, quale soggetto detentore, provveda a controlli puntuali sullo stato di salute e benessere degli animali (cani e gatti) ospitati nei canili” e che questi controlli “possono essere effettuati esclusivamente da personale in possesso di adeguata professionalità. Pertanto è necessario conferire un incarico professionale ad un Medico Veterinario iscritto all’Ordine dei Medici Veterinari”.  Il Comune “non è in grado di assolvere con personale interno alla predetta attività, in quanto l’espletamento della medesima presuppone conoscenza ed esperienza eccedenti le normali competenze del personale dipendente”.

Requisiti– L’Ufficio Tutela Animale del capuoluogo torinese ha così definito i requisiti di partecipazione alla selezione:
-Laurea in medicina Veterinaria;
-Iscrizione al relativo Albo professionale;
-Esperienza almeno triennale, prestata negli ultimi 5 anni in Canili di dimensioni analoghe a quelle dei Canili Municipali di Torino, cioè con capienza superiore ai 150 cani e 100 gatti.
-Iscrizione all’elenco FNOVI dei Medici Veterinari Formati;
-Comprovata conoscenza ed esperienza di medicina interna, chirurgia, medicina d’urgenza e diagnostica per immagini, da certificare con la documentazione che il candidato riterrà opportuna.
-Assenza di conflitti di interesse e regolarità del versamento dei contributi previdenziale ed assistenziali.

Compiti affidati- Il professionista a cui verrà affidato l’incarico dovrà verificare la correttezza delle decisioni assunte dal veterinario dipendente del gestore dei canili, relativamente alla salute a al benessere degli animali (cani e gatti) ospitati nei canili municipali.
Dovrà inoltre verificare gli adempimenti di carattere sanitario previsti dal capitolato a carico del gestore (es. predisposizione di un registro per ciascun canile, su cui segnalare tutti gli animali ricoverati presso la clinica) e supportare il responsabile del contratto d’appalto per quanto attiene, fra l’altro, la miglior collocazione dei cani nei box e nei cortili e dei gatti nei gattili e l’individuazione degli animali da spostare presso le pensioni convenzionate con il Comune. Infine, al medico veterinario aggiudicatario dell’incarico è richiesto il supporto all’Amministrazione Comunale a riunioni, incontri, dibattiti sul benessere animale alla presenza di cittadini.Il Medico Veterinario dovrà essere reperibile telefonicamente, per qualsiasi problema di carattere sanitario degli animali dei Canili Municipali, sia in orario diurno, sia in quello notturno.

Durata e compenso- L’incarico va dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2017, a fronte di un compenso complessivo pari a Euro18.292.68 per un monte di 294 ore (importo orario pari a Euro 50,00 oltre ENPAV 2% ed IVA 22%). Il corrispettivo verrà liquidato mensilmente, previa presentazione di regolare fattura elettronica ed attestazione delle attività svolte.

La domanda dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 29 novembre 2016.

Nella foto il Sindaco di Torino Chiara Appendino

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?