Cani e bambini sotto lo stesso tetto, il vademecum di ATS Insubria per una serena convivenza
Silvia Legnani

Culle e cucce: cani e bambini sotto lo stesso tetto. Quando la famiglia si allarga, è importante preparare il proprio amico a quattro zampe al lieto evento. Indicazioni utili a costruire una serena convivenza arrivano dall’iniziativa nata dal sodalizio tra il Dipartimento Veterinario di ATS Insubria e i colleghi dell’Agenzia di Tutela della Salute della Città Metropolitana di Milano. Gli uffici, a cui fanno capo i veterinari, si stanno occupando, in questi giorni, della distribuzione di un pieghevole a pediatri, distretti e ambulatori vaccinali per supportare al meglio chi ha la necessità di gestire un cane in concomitanza con l’arrivo di un neonato. Il vademecum, che illustra i suggerimenti in attesa del lieto evento, fornisce anche indicazioni relative al ritorno a casa di mamma e neonato, alle dinamiche da stabilire con nonni, baby-sitter e amici, e regala anche qualche chicca sui comportamenti da utilizzare durante le feste di famiglia o le riunioni tra amici.

In attesa del bebè, secondo il vademecum è importante “creare un luogo accogliente in cui il cane si senta protetto, iscriverlo a un corso di educazione cinofila, abituarlo a restare da solo, a camminare accanto alla carrozzina e a fare conoscenza in anticipo con altre attrezzature per bambini”. Quando il neonato cresce, è invece importante ad esempio “creare degli spazi in casa che consentano al cane di trovare riposo e tranquillità, insegnare al bambino a rispettare l’amico a 4 zampe, senza tirargli pelo e orecchie, lasciandolo in pace se non ha voglia di giocare, e a non avvicinarsi alla sua ciotola del cibo, evitare inoltre che bambini e cani giochino insieme in modo troppo irruento o eccitato”. Nell’ottica di prevenire spiacevoli incidenti di convivenza, il Dipartimento Veterinario dell’ATS Insubria ha elaborato varie proposte rivolte alla cittadinanza, tra cui un patentino per proprietari di cani e un progetto di educazione alla salute indirizzato agli alunni delle scuole primarie, denominato “Amico di zampa”.

© Riproduzione riservata

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?