​Due aggressioni da parte di due cani, si sono verificate nella stessa mattinata, nel monzese.

La proprietaria di una pensione per cani di Cogliate è stata ferita al braccio dal suo cane, un “akita americano” di due anni. A quanto si apprende, mentre tentava di accarezzare l’animale, è stata morsa. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e i carabinieri di Desio. La donna è stata accompagnata  all’ospedale “San Gerando” di Monza, dove è stata ricoverata nel reparto di chirurgia plastica. L’animale è stato affidato alle cure del compagno della donna.

Poche ore dopo, a Senago, i carabinieri di Desio sono intervenuti per una seconda aggressione da parte di un cane.  Un pastore tedesco, di proprietà di una cinquantasettenne di Senago che lo aveva al guinzaglio, è stato  aggredito da un pit bull che girava per la strada da solo. La donna ha fatto in tempo a chiamare il 112 per chiedere aiuto, prima di accusare un malore. Soccorsa dal 118 è stata trasportata presso l’ospedale di Garbagnate Milanese (Milano),  dove le veniva riscontrata una lieve ipertensione arteriosa. Il suo pastore tedesco, morsicato ad un orecchio, è stato medicato dal personale sanitario del 118. I carabinieri di Desio stanno ora cercando il cane “aggressore” e il suo padrone.