Può il cucciolo di casa salvarti la vita? Per un uomo di Calvert City, in Kentucky, è stato proprio così. «Se sono ancora vivo è solo merito del mio Hunter». Non un cane addestrato, ma un cucciolotto salvato da morte certa due anni fa. 

Lewis Thomas era a caccia nella contea di Marshall quando è inciampato su un sacco della spazzatura. Una busta di plastica chiusa con un laccio che si muoveva e guaiva. E lì dentro, anche se ancora non lo sapeva, si nascondeva il suo migliore amico. 

«L’ho portato a casa con me e mi sono subito affezionato a lui», racconta Thomas, testimoniando l’insolita abilità del suo amico a quattro zampe. Ci sono infatti cani in grado di trovare corpi sotto le valanghe o metri le macerie e con un olfatto così allenato da poter riconoscere l’odore del cancro negli esseri umani. Ma anche senza alcuna preparazione, Hunter è riuscito a capire che il suo umano stava per avere un infarto.  

«Era già da qualche tempo che continuava a starmi vicino in modo diverso dal solito: strusciava il suo naso contro il mio petto, spingendo e guardandomi. E quando gli chiedevo cosa non andava, mi colpiva con la testa sotto il mento». 

Un comportamento che non è passato inosservato e che è andato avanti per diverse settimane finché una notte Hunter svegliò Thomas da un sonno profondo. «Aveva il mio polso in bocca e mi tirava, come se volesse assolutamente uscire. Allora mi sono tirato su e mi sono accorto che stavo respirando male e che avevo una strana fitta al petto. Non so da quanto tempo provava a svegliarmi, se da trenta secondi o da trenta minuti. Ero molto disorientato ma ho capito che c’era qualcosa che non andava, e sono andato in ospedale». 

Appena arrivato al pronto soccorso, «mi hanno detto che stavo avendo un attacco di cuore». Insomma, Hunter gli ha salvato la vita. E da quel giorno continua a tenerlo sotto controllo: «Mi avvisa a modo suo quando capisce che ho delle variazioni di pressione». Una abilità innata, confermata anche dal veterinario Niki Henderson dell’Animal Kare Center di Paducah: «Alcuni cani hanno un olfatto così fine da poter fiutare il cancro, il diabete e gli attacchi di cuore. E lo capiscono anche solo rilevando un cambiamento nel metabolismo del nostro corpo». 

«Da due anni a questa parte ho sempre pensato che mi sarebbe piaciuto dare un pugno in faccia a colui che ha buttato Hunter come se fosse spazzatura. Ora vorrei stingergli la mano. Mi ha fatto un favore: il suo rifiuto è il mio tesoro più grande». 

E visto il suo ottimo naso, presto potrà aiutare anche altra gente: «Ora Hunter sta seguendo l’addestramento per diventare un cane da soccorso certificato: potrà avere la sua pettorina medica fra un paio di mesi». 

WPSD Local 6: Your news, weather, and sports authority

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?