Pontedera, 1 marzo 2018 – Oro… ora è salvo. Ma altri cani sono in pericolo. Il bellissimo golden retriever il 22 febbraio scorso ha ingoiato qualcosa di avvelenato, forse una polpetta, in un terreno a ridosso di via Case Bianche, nella zona Oltrarno nel comune di Calcinaia. Erano le 18,30 quando Nino Zocco e i suoi familiari hanno portato il loro splendido cane – tra l’altro addestrato per la ricerca delle persone sotto le macerie e il salvamento in acqua – a fare la consueta passeggiata.

«Eravamo sulla strada sterrata che da via Case Bianche conduce sull’argine dell’Arno. Il cane veniva lasciato scorrazzare libero come è nostra consuetudine per alcuni minuti. Dopo mezz’ora dal rientro a casa, Oro ha iniziato ad accusare forti tremori, vomito e infine violente crisi convulsive che hanno costretto lo stesso veterinario a inviarci alla clinica veterinaria universitaria ’Modenato’ di Pisa in quanto le condizioni erano davvero gravi. Il cane è rimasto sedato per quarantotto ore e ricoverato per quattro giorni».

«Per fortuna si è ripreso quasi completamente – aggiungono Nino Zocco e i suoi familiari – Pur non avendo visto con esattezza cosa il cane abbia ingerito e in quale punto preciso, i veterinari sono certi che si tratti di avvelenamento. Siamo in attesa dei risultati delle analisi sul vomito per capire di quale sostanza in particolare si tratti. In seguito a questo episodio è già stata fatta segnalazione al Comune di Calcinaia, alla polizia municipale e all’Asl». Dopo la denuncia della famiglia di Oro, sicuramente saranno effettuati accertamenti.

In quella zona dove Oro potrebbe aver ingerito il veleno, si trova una marginetta con una madonnina. Alla marginetta, un abitante della zona, che pare sia noto agli altri residenti del quartiere, ha affisso alcuni cartelli sui quali ha scritto offese e improperi contro i padroni che portano i cani a fare i propri bisogni. Ovviamente, non ci sono prove contro alcuna persona, nè tantomeno contro chi ha scritto i cartelli offensivi contro cani e padroni. Ma l’avvelenamento di Oro, mezzora dopo essere rientrato dalla passeggiata in quella zona (e dove era stato portato in perfette condizioni di salute), lascia pensare. Appello ai padroni di cani a fare attenzione.

gabriele nuti

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?