Dottoressa Faccini,
ho una gatta di quattro anni, sterilizzata che vive in casa. Vorrei prendere un cagnolino. Secondo lei avrò dei problemi? Che consigli mi può dare?

Mi sembra un’ottima idea. Non si aspetti che sia amore a prima vista, però non c’è motivo di privarsi della compagnia di un piccolo cane quando in casa è già presente un gatto. La cosa importante da fare è lavorare bene sull’educazione e il controllo del cucciolo in modo che questo rispetti gli spazi della gatta.
Dal primo giorno insegni correttamente il “NO” al cane. Questo comando le serve per far capire al nuovo arrivato che non deve infastidire la micia. Si sa che i cuccioli vogliono sempre giocare, sono attratti ed incuriositi da tutto quello che si muove. Per questo motivo, prima che la gattina reagisca con aggressività per difendere la propria privacy, è meglio spiegare al cane che il gatto va rispettato.
La micia avrà così tutto il tempo per abituarsi a questa presenza destabilizzante, valuterà che il cucciolo non è solo un piccolo teppista ma anche un soggetto curioso da annusare e conoscere. Con il passare dei giorni magari il rapporto potrebbe sfociare in amicizia e fonte di gioco.
Sono davvero innumerevoli gli esempi di convivenza. Inoltre, quando cane e gatto si abituano l’uno all’altro è una delle esperienze più piacevoli e divertenti: gatti che fanno la pulizia del muso a cani immobili, lavando alla perfezione contorno occhi e bocca. E di frequente si possono osservare cani, anche di grossa taglia, che amorevolmente ripuliscono mantelli felini. Ovviamente con grande disappunto del gatto che poi deve procedere ad una toelettatura accurata e meticolosa per rimuovere la bava del suo amico canino. E ancora, cani e gatti che dormono vicini o si scambiano le cucce!
Due consigli veloci ma che ritengo siano importanti: metta al sicuro la cassetta igienica con la lettiera altrimenti è molto probabile che il cane vada a mangiarne gli escrementi. Disponga poi le ciotole del gatto fuori dalla portata del cane poiché non ne rimarrà una sola briciola. Il cane, peraltro, dovrà abituarsi a mangiare a pasto (una o due volte al dì da adulto) mentre il gatto di solito ha sempre a disposizione le crocchette.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?