polliallevamentoNota ministeriale ai Servizi Veterinari sull’utilizzo della BDN dell’anagrafe avicola. Analisi dei dati inerenti alle macellazioni e stato dell’arte sulla operatività.
La Direzione Generale della Sanità Animale evidenzia “una preoccupante carenza delle informazioni registrate in BDN avicola”. Il gap riguarda in particolare alcuni territori.

Dalla nota ministeriale, inviata oggi ai Servizi Veterinari, si apprende che “rispetto al numero totale degli stabilimenti di macellazione autorizzati per avicoli e presenti in S.INTE.S.I.S., sono molto basse le registrazioni in BDN della delega, ex capitolo 3 del Manuale Operativo allegato al  DM 13 novembre 2013, e delle notifiche di macellazione – ex capitolo 8 dello stesso Manuale”.

Il detentore e il responsabile dello stabilimento di macellazione possono infatti scegliere se operare in B.D.N. direttamente o tramite proprio delegato registrando tale scelta in B.D.N. entro sessanta giorni dall’entrata in vigore del decreto. Per quanto riguarda la registrazione in B.D.N. dei dati relativi alle partite di avicole macellate, il Manuale prevede che i dati anagrafici degli stabilimenti autorizzati alla macellazione degli avicoli siano recuperati, tramite cooperazione applicativa, dal sistema “Sintesi stabilimenti”.

La nota ministeriale rileva inoltre che ” i tempi di registrazione delle macellazioni sono spesso superiori ai sette giorni previsti dal D.M. In numerosi casi non si riscontra corrispondenza tra notifiche di macellazione e movimenti in uscita dagli allevamenti avicoli”.

Dati propedeutici– La nota dettaglia in allegato i dati  distinti per Regione e Provincia autonoma, estratti dalla BDN a cura del CSN di Teramo, allo scopo di “sollecitare un’analisi approfondita delle singole realtà territoriali”. La raccomandazione ai Servizi Veterinari è di “accedere alla BDN e consultare i dati inerenti agli stabilimenti di macellazione per avicoli presenti nei propri territori di competenza”.
Secondo il Ministero, l’analisi dei dati presenti in BDN per i territori di competenza, sarà utile alle attività dei Servizi Veterinari per garantire il rispetto di quanto previsto dal DM 13.11.2013.

Contemporaneamente, la nota invita le associazioni del comparto ad utilizzare ogni occasione utile per sollecitare gli OSA (Operatori del Settore Alimentare) a registrare in BDN, in modo completo e corretto, i dati di competenza.

pdfNOTA_DGSAF_BDN_AVICOLA.pdf152.95 KB

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?