ALESSANDRIA –  Enti, associazioni e consorzi del Terzo Settore hanno tempo fino alle 12 del 1°ottobre per rispondere all’avviso pubblicato dal Comune di Alessandria per la co-progettazione di 30 tirocini formativi volti all’inserimento, o reinserimento, lavorativo di adulti disoccupati.

Il Comune di Alessandria, ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali, Piervittorio Ciccaglioni, ha stanziato oltre 130 mila euro nel progetto “Al lavoro..chi ben (ri)comincia” che punta a fornire un’opportunità di lavoro, in particolare a genitori di nuclei familiari monoparentali. “Si creeranno, anche, figure specifiche competenti e idonee a proporsi successivamente nel mercato del lavoro, oltre che in attività dipendenti, anche autonomamente, magari in ambiti occupazionali emergenti come la cura degli animali domestici e la coltivazione della terra” .

L’attività di co-progettazione dovrà iniziare entro il mese di ottobre 2018. I tirocini dovranno avere luogo in imprese, aziende e diverse realtà idonee del territorio nelle zone limitrofe ove più facilmente risultano reperibili le strutture di inserimento (comprese le aziende agricole), preferibilmente all’interno dell’area di competenza del Centro per l’Impiego di Alessandria, e devono prevedere una indennità di partecipazione non inferiore a € 500 mensili.

L’Avviso pubblico si può consultare sul sito internet del Comune di Alessandria, nella sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di gara e contratti – Atti delle Amministrazioni aggiudicatrici.

Alla conclusione del percorso formativo e di tirocinio – ha concluso l’assessore Ciccaglioni – le persone coinvolte oltre a cercare occupazione negli esercizi volti alla cura degli animali domestici, alla vendita di prodotti, alla toelettatura potranno così proporsi come accompagnatori o addetti alla cura dell’animale domestico posseduto da anziani o da persone che temporaneamente per i motivi più diversi non possono occuparsi completamente del loro amico a quattro zampe, ma vogliono ed hanno le condizioni essenziali per tenerlo con sé. Analogamente chi ha avrà appreso rudimenti fondamentali per la coltivazione della terra, preferibilmente dell’orto, con metodi naturali, potrà cercare lavoro nelle aziende agricole o proporsi autonomamente quale soggetto capace di coadiuvare la persona anziana o comunque la persona che possiede un appezzamento di terreno che desidera coltivarlo con il supporto di persona qualificata”.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?