Il rapporto tra gli animali e i bambini è spesso molto stretto. Tanti sono i benefici che questa relazione sembra regalare al benessere e alla salute dei più piccoli che il Public Health Service americano ha indetto una Settimana dell’Animale Domestico al motto di «Gli animali promuovono la salute». 

È noto, infatti, che nei bambini si registrano tassi inferiori di asma e di allergia quando in casa c’è un animale, la cui presenza è di aiuto anche per gli anziani. Secondo un nuovo studio condotto al Bassett Medical Center di New York e finanziato dal National Institute of Nursing Research dell’Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health, i bambini con un cane hanno ridotti livelli di ansia. 

Il piccolo studio, condotto per un periodo di 18 mesi su 643 bambini senza problemi di età compresa tra i 4 e i 10 anni, ha rivelato che la percentuale dei bambini con qualche disturbo d’ansia è del 12% tra coloro che vivono con un cane (il 58% del totale), una cifra di gran lunga inferiore rispetto al 21% degli altri bambini. «Può essere che ad avere i cani siano i bambini meno ansiosi o che i cani rendano meno ansiosi i bambini» hanno scritto Anne Gadomski e colleghi nello studio apparso sulla rivista Preventing Chronic Disease, esprimendo così la necessità di ulteriori studi. «Dal punto di vista della salute mentale, per i bambini di 7-8 anni gli animali sono spesso più importanti degli esseri umani come fonte di comfort e di autostima e anche come confidenti. E la terapia assistita con animali (TAA) porta benefici per la salute mentale e i disturbi dello sviluppo, riducendo l’ansia e l’attivazione (uno stato di vigilanza e di eccitazione chiamato tecnicamente arousal) e potenziando l’attaccamento». I cani in particolare, seguendo i segnali comunicativi umani, possono essere molto efficaci per lo sviluppo emotivo dei bambini. 

CON UN CANE, MENO ANSIA SOCIALE E DA SEPARAZIONE  

Ai genitori è stato somministrato un test di screening computerizzato, DartScreen, usato per la valutazione del rischio mentale dei bambini, contenente domande su comportamento, alimentazione, attività fisica, indice di massa corporea, difficoltà emotive proprie e dei figli. 

Dall’analisi è emerso che i benefici di una compagnia animale riguardano vari aspetti, ma che le differenze significative tra i possessori di cani e gli altri riguardano la componente ansia di separazione (’Il mio bambino ha paura di stare da solo in casa’) e la componente di ansia sociale (’Il mio bambino è timido’). L’analisi ha tenuto in considerazione vari elementi relativi al contesto socio-economico dal momento che, spiegano gli autori, le famiglie con animali domestici possono essere più stabili e più benestanti, fatto che da solo spiegherebbe le differenze tra i bambini. 

IMPORTANTE INTERVENTO DI PREVENZIONE  

«Poiché i disturbi d’ansia spesso iniziano durante l’infanzia, spesso persistono in età adulta e sono i disturbi che hanno i maggiori ritardi nei trattamenti – concludono i ricercatori – ecco che affrontare delle condizioni precliniche durante l’infanzia è un obiettivo ragionevole per interventi di prevenzione». 

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?