CARPI. «Stavo per andare a salutare il mio amico presidente del “Tiro a segno” in via Chiesa Cibeno, ma appena sceso dall’auto, incamminatomi sulla stradina che porta alla struttura, sono stato aggredito da un cane lupo “pastore tedesco” che mi ha morsicato alle cosce». G.P., noto imprenditore carpigiano, è finito così al pronto soccorso dell’ospedale di Carpi dove i medici l’hanno curato e gli hanno iniettato un farmaco anti-infezione.“Mi è andata bene”. «E mi è andata bene – racconta ancora l’uomo – che indossavo jeans di tessuto spesso altrimenti con quei morsi mi avrebbe devastato le fasce muscolari». Il caso si è verificato la vigilia del giorno di Pasqua ed è stato denunciato alla Polizia di Stato.«Si tratta – continua l’uomo – di una denuncia penale: spero che serva ad evitare ad altri, soprattutto bambini, di trovarsi di fronte un cane così aggressivo». Secondo la testimonianza del ferito l’animale sarebbe uscito da una casa vicina: «C’è un recinto con questi animali, ma evidentemente non sempre il cancello è tenuto chiuso. Tutto, infatti, è accaduto in pochi secondi: stavo camminando tranquillamente verso il Tiro a Segno quando l’animale mi è balzato davanti ringhiando. A causa dello spavento mi sono messo a urlare anche io, ma non è servito a spaventare il cane ovviamente privo di museruola: mi ha addentato prima l’esterno di una coscia, poi l’interno dell’altra. Poi finalmente è apparsa una persona che ha richiamato l’animale. Io sono rismasto sul posto sanguinante e spaventato. Ho chiamato immediatamente i vigili per segnalare l’episodio poi sono andato al Ramazzini. Purtroppo – continua – queste ferite mi limitano anche sul lavoro: in auto, a gambe piegate, sento dei dolori lancinanti. La prossima settimana dovrò tornare al pronto soccorso per essere medicato. Che brutta avventura…».Indaga la polizia. Come detto l’uomo si è poi presentato alla Polizia di via Carlo Marx dove ha sporto denuncia. «Non è possibile – commenta G. P., – che si rischi di essere seriamente feriti da cani feroci liberi di circolare senza museruola. Oppure, se il cane è sfuggito al suo padrone, quast’ultimo deve pagare per la suadistrazione. Pensate – conclude – se invece di una persona non più giovane come sono io, in quel momento fossero passati in strada dei ragazzini in bicicletta. Poteva essere una tragedia. Le forze dell’ordine devono vigilare maggiormente su chi possiede cani di grande taglia». (ri.fi.)

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?