Si è festeggiato eccome, con i botti, e, purtroppo, la mattina successiva, la prima mattina dell’anno, c’è stato uno scotto da pagare. Nessun ferito, per fortuna, ma tanti animali domestici scappati


Rovigo – Il giorno dopo la festa, e i botti, un profluvio di annunci di animali smarriti, scappati dai giardini e dalle proprietà a causa della raffica di botti sparati alla mezzanotte, quest’anno che i primi cittadini neppure hanno potuto emanare le ordinanze contro i petardi, dopo la pronuncia del Tar che ha definito illegittimi atti amministrativi del genere. Alla vigilia di Capodanno, la Lega del Cane aveva promosso, sui social, un annuncio molto chiaro e condiviso, che invitava a tenere al chiuso, nelle ore a ridosso dei festeggiamenti, gli animali domestici, dal momento che questi, comprensibilmente spaventati dai fuochi d’artificio, cercano di scappare disperatamente e senza lucidità.

Una raccomandazione che non tutti paiono avere seguito, dal momento che, appunto, dalle prime ore del primo girno dell’anno, i social sono stati letteralmente invasi da disperate richieste di aiuto da parte di tanti padroni che non hanno più trovato il proprio cane.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?