Abbiamo adottato la nostra adorabile cagnolina Dharma dal canile nel 2010. Ad aprile 2017 saranno passati gia’ 7 anni da quell’ormai lontano sabato mattina di primavera quando Dharma venne accompagnata da una volontaria del canile in quella che sarebbe diventata la sua nuova casa. 

Nei suoi primi giorni con la sua nuova famiglia era titubante e timida, sovente sotterrava i biscotti che le offrivamo, per poi mangiarli di nascosto, ovviamente ancora non ci conosceva e non si fidava di noi, forse anche per i suoi trascorsi poco felici. Poi, con il passare del tempo, si è adattata perfettamente alla sua nuova vita, prendendo giorno dopo giorno confidenza con i suoi ritmi e spazi. Non le piace rimanere a casa da sola, quindi ogni qualvolta è possibile, la portiamo ovunque con noi, da qualche anno anche in vacanza. 

Qualche anno fa, complice un inverno molto rigido, abbiamo deciso di farle trascorrere la notte al caldo in casa invece che nella pur riparata e confortevole cuccia che avevamo allestito per lei sotto il portico. Doveva essere una soluzione temporanea durante i mesi freddi, ma da allora la nostra Darmina, come la chiamiamo affettuosamente, non ne vuole più sapere di trascorrere le notti fuori (e anche le giornate quando siamo tutti a casa), essendo estremamente paurosa e terrorizzata da ogni piccolo o grande rumore. Sul suo divano lei si sente al sicuro nel silenzio della notte e si concede lunghissime dormite. 

Come per tutti però, il tempo passa inesorabile anche per la nostra cagnolina: non conosciamo la sua etù precisa, considerando che quando la adottammo al canile ci dissero che aveva 5/6 anni, si presume che abbia almeno 12 o 13 anni. 

L’avanzare degli anni si nota dal suo passo durante le passeggiate, una volta veloce e sostenuto, ora più lento, e da acciacchi fisici di varia natura dovuti all’età, problemi cardiaci e non ultima una fastidiosa cataratta che ne sta compromettendo la vista. 

Fortunatamente, nonostante i problemi di salute, una cosa che non le è mai mancato è l’appetito. Sono diventate ormai una piacevolissima e simpatica consuetudine le abbaiate per sollecitare la sua ciotola di cibo, o gli snack che si gode al ritorno dalla passeggiata serale. 

Noi adoriamo la nostra cagnolina, non le facciamo mancare niente, soprattutto ora che è anziana e ha bisogno delle nostre attenzioni più che mai. Lo facciamo con piacere, per tutte le cose belle che Darmina ci ha regalato fin dal primo giorno in cui è entrata nella nostra vita, e speriamo di averla con noi ancora per tanto tempo. 

Data la nostra esperienza, ci sentiamo di consigliare alle famiglie che decidessero di prendere un cane, di adottarlo da un canile, dove ci sono tanti cani abbandonati e soli che aspettano una nuova famiglia che possa dare loro l’affetto che meritano, sarebbe una scelta davvero di cuore. 

Luigi, Barbara e Darmina  

**********  

La rubrica “Amici per La Zampa, le storie” viene pubblicata ogni lunedì, mercoledì e venerdì. Aspettiamo anche la vostra!  

Volete scriverci la vostra storia? Ecco come fare:  

– inviate le vostre storie (corredate da una foto o un video) all’indirizzo lazampa@lastampa.it (indicando nell’oggetto dell’e-mail la parola STORIE)  

– indicate come volete che venga firmata la storia  

– indicate un recapito telefonico per chiedervi eventuali informazioni aggiuntive  

Vi aspettiamo numerosi!  

Licenza Creative Commons
Alcuni diritti riservati.

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?